05 Dicembre 2022
NOTIZIE
percorso: Home > NOTIZIE > Cattaneo Live

Progetto europeo Well Be, San Miniato sarà la sede dell’evento finale italiano

25-10-2022 09:57 - Cattaneo Live
È in programma il prossimo venerdì, 28 ottobre, a San Miniato (Pisa) l'evento italiano relativo al progetto biennale Erasmus + Well Be (codice 2020-1-UK01-KA201-079148), nato per mettere a punto strumenti volti ad aiutare il mondo della scuola e le famiglie a superare le ricadute psicologiche e sociali patite in seguito alla pandemia Covid-19, con focus sull'istruzione secondaria superiore. L'organizzazione dell'iniziativa è a cura di Forium, l'agenzia di formazione professionale con sede a Santa Croce sull'Arno (Pisa), uno partner italiano dell'iniziativa. L'incontro del 28 ottobre sarà diviso in due parti, al mattino e al pomeriggio, in modo da interessare in maniera distinta i diversi tipi di pubblici a cui il progetto si rivolge.

Si comincia all'istituto tecnico “Carlo Cattaneo” di via Catena, tra le 8 alle 12. La presidente di Forium Francesca Ciampalini presenterà a studenti e docenti i prodotti del progetto e, a seguire, il facilitatore esperto Francesco Bianchi gestirà il laboratorio in classe “La mappa del QUI: la pandemia come laboratorio sociale - il negativo e il positivo del periodo pandemico”. Lo scenario nel pomeriggio si sposterà invece all'Hotel Miravalle di piazza del Castello 3 per la parte più destinata ai genitori, agli operatori della scuola e al mondo delle istituzioni, che avrà inizio alle 15. Anche in questo caso i prodotti del progetto saranno illustrati da Francesca Ciampalini e Francesco Bianchi si occuperà di seguire un “world cafè” (termine che indica una tecnica informale per affrontare questioni complesse) dal titolo “La mappa del LÀ: partire dalla pandemia per andare - il negativo e il positivo del periodo pandemico come generatori di energia”. Al termine dell'iniziativa, alle 19, ai presenti sarà offerta un'apericena. La partecipazione all'evento è gratuita previa iscrizione alla mail info@forium.it.

«Il progetto europeo Well Be - spiega Francesca Ciampalini - è nato con l'obiettivo di supportare le studentesse e gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado a superare gli effetti negativi della pandemia Covid-19 sul piano psicologico e sociale. A tal fine, è stata realizzata un'indagine nei quattro Paesi europei coinvolti, Italia, Spagna, Regno Unito e Bulgaria, volta a misurare tali effetti, attraverso l'analisi di un campione costituito da giovani, insegnanti e genitori. Sulla base dei risultati della ricerca, è stata in seguito elaborata una guida che raccoglie metodologie, materiali e proposte utili alle scuole (e non solo), atta a promuovere una didattica più inclusiva e interattiva, la quale tenga conto dei bisogni specifici dei giovani nell'attuale situazione post-pandemica».

La ricerca e la guida di Well Be sono gratuitamente disponibili sul sito www.wellbeproject.eu.

Fonte: Ufficio Stampa Forium

Realizzazione siti web www.sitoper.it