Il "Cattaneo" tra i soci fondatori del Polo Tecnico Professionale per le Nuove Tecnologie della Vita

19-01-2021 20:00 -

L'istituto tecnico “Carlo Cattaneo” di San Miniato, grazie all'introduzione da questo anno scolastico dell'indirizzo di biotecnologie sanitarie, è entrato a far parte della Polo Tecnico Professionale per le Nuove Tecnologie della Vita (acronimo PTP Vita), con sede a Siena e operante su tutto il territorio regionale toscano. Si tratta di un Istituto Tecnico Superiore a cui partecipano importanti realtà imprenditoriali come GSK Vaccines, Menarini Manufaturing Logistics and Service, Kedrion Spa, Molteni & C. e Diesse Diagnostica Senese Spa, a cui si aggiungono Confindustria Firenze Formazione, gli istituti “Santoni” di Pisa e “Leopoldo II di Lorena” di Grosseto, l'Isi di Barga e Fondazione Toscana Life Sciences. Capofila del tutto è la Fondazione ITS Vita, che forma post diploma tecnici specializzati per la ricerca e lo sviluppo di prodotti e processi a base biotecnologica, per il sistema qualità di prodotti e processi a base biotecnologica, oltre che per la produzione di apparecchi e dispositivi diagnostici, terapeutici e riabilitativi.

«Attraverso il PTP VITA – si legge nel documento di progetto – si vuole creare un partenariato con altri Istituti di istruzione e Formazione, Scuole, Aziende, Università, Centri di ricerca, Istituzioni e Associazioni di categoria di primo piano. Il Polo Tecnico Professionale si vuole fare promotore di contesti di apprendimento dinamici (corsi di specializzazione, esperienze di alternanza scuola-lavoro, convegni, aggiornamenti professionali) contestualizzati con ambienti di lavoro, stimolando gli studenti a rafforzare le competenze di base e favorire un costante potenziamento delle stesse in risposta alle attuali richieste del settore. Grazie a questa sinergia, la formazione erogata dal capofila risulta sempre più connessa alla realtà professionale e lavorativa, garantendo una preparazione finalizzata ad un efficace inserimento nel mondo del lavoro».

Il “Cattaneo” dentro il PTP Vita

Il corso “Biotecnologie sanitarie”, partito a settembre 2020 all’istituto tecnico statale “Carlo Cattaneo” di San Miniato, si propone come riferimento per tutta l’area intermedia tra Pisa e Firenze, quindi anche Valdera ed Empolese Valdelsa. Si tratta di un indirizzo che afferisce all’area chimica della scuola di via Catena, fortemente voluto per fornire ai ragazzi una preparazione adeguata verso percorsi universitari come biologia, biotecnologie, tecnico di laboratorio biomedico, professioni sanitarie e medicina. Gli sbocchi professionali interessano le industrie dei settori biotecnologico, microbiologico, farmaceutico, agro-alimentare (produzione e controllo qualità), i laboratori di analisi privati e pubblici del settore chimico, clinico e microbiologico, professioni legate alle attività paramediche e tecnico-biologico.
Con l'ingresso nel PTP Vita il “Cattaneo” porta in dote alcuni progetti ritenuti attinenti all'attività del PTP:

La Fondazione Vita

La Fondazione Vita nasce nel 2015 con bando Regionale e Ministeriale per la formazione ITS nella filiera della Sanità. A oggi ha concluso cinque corsi ITS, diplomando 100 ragazzi, mentre ha in essere undici corsi, tra i quali sei nell’ambito delle Scienze della Vita e cinque in settori inerenti.
Dal 2017 è anche un organismo di formazione professionale accreditato presso la Regione Toscana (DGR 1907/2016 e ss.mm.ii.), grazie al quale accreditamento ha completato un percorso IFTS, mentre ha in essere 2 percorsi del Bando Strategico Regionale per la filiera Chimica- Farmaceutica.
Ha adottato il sistema qualità ISO 9001/2015 dal 2018.
Inoltre è socio affiliato del Centro di Competenza ad alta specializzazione Advanced Robotics and enabling digital TEchnologies & Systems 4.0 - ARTES 4.0.
Negli ultimi anni, grazie all’attività di collegamento del Distretto Toscano TLS, è stato rafforzato e consolidato un accordo di collaborazione con Farmindustria e Assobiotec, le principali associazioni di riferimento del settore.