28 Ottobre 2020
NOTIZIE
percorso: Home > NOTIZIE > Cattaneo Live

“Sognatori per un mondo migliore”: intenso incontro al "Cattaneo" con le realtà della Fondazione Bocelli e dell'Onu

01-03-2020 10:49 - Cattaneo Live
“Sognatori per un mondo migliore” è il titolo di un interessante evento che si è tenuto ieri, sabato 29 febbraio, all'istituto tecnico “Carlo Cattaneo” di San Miniato. L'iniziativa, ospitata dalle 10 alle 11.30 in Auditorium e facente parte della programmazione di Insegnamento di Religione Cattolica tra le attività di ampliamento dell'offerta formativa approvate dai Consigli di Classe, ha visto come protagonisti la dottoressa Laura Biancalani, general manager della Andrea Bocelli Foundation, e il dottor Raymond Tavares per O.N.U- U.N.I.D.O (United Nations Industrial Development Organization).

«L'idea – spiega il team di docenti che ha seguito l'iniziativa – nasce dalla scelta di far conoscere agli studenti persone che, con le loro esperienze e professionalità, lavorano, in modi diversi, nel mondo dell'economia in modo “etico”, puntando alla sostenibilità, alla solidarietà, al valore dell'uomo. In questo senso si parla di "sogno" per un mondo migliore attraverso la ricerca di strade per la vera pienezza dell'uomo, della ricerca della “felicità” per un numero sempre maggiore di persone».

L'incontro è iniziato con i saluti di benvenuto del dirigente scolastico Alessandro Frosini, il quale ha ringraziato i due ospiti sottolineando l'importanza del tema che lega l'economia alla giustizia, alla sostenibilità del pianeta ed alle sfide che i ragazzi dovranno superare.

I due ospiti, nel corso della mattinata, hanno esposto una "narrazione" dei percorsi di formazione, delle scelte effettuate, degli studi e della carriera professionale, spiegando poi i progetti in essere, i ruoli e le loro posizioni, le mission e vision nelle loro organizzazioni. Infine, una proposta di orientamento per prospettive di studio, professioni, stage, in linea con le finalità dei corsi AFM e RIM ma anche con gli altri per le caratteristiche dei profili richiesti (conoscenza delle lingue, life skills e soft skills, eccetera).

«In modo semplice e diretto – prosegue il team organizzatore dell'iniziativa – Laura e Raymond hanno raccontato ai ragazzi e ragazze delle classi quinte le loro vite normalissime iniziando dai loro sogni di adolescenti , quando si sono appassionati dell'“umanità” ferita, senza diritti…. Hanno hanno sentito forte il desiderio di fare la loro parte per prendersi cura dell'altro con due modalità diverse ma di impatto globale, per lasciare una impronta. La loro formazione è stata faticosa e piena di scelte da fare ma alla fine hanno acquisito quelle competenze professionali e di vita fondamentali per muoversi su scenari mondiali a livelli internazionali».

Al termine della conversazione hanno lanciato un appello agli studenti: «Venite a trovarci, guardate sul web, mandate i vostri curricula per iniziare a fare stage e formazione nelle nostre organizzazioni. Potreste vivere esperienze come stagisti presso le sedi Onu di Vienna, Ginevra, oppure partecipare come volontario di ABF agli eventi musicali per raccolte fondi, già a partire dal periodo in cui si svolge l'evento del Teatro del Silenzio a Lajatico. Basta essere pronti al sacrificio e all'impegno, a sfide personali che faranno la differenza e possono farvi vedere il mondo e il lavoro che svolgerete con nuovi sguardi. Fate delle scelte di coraggio e sacrificio per realizzare i vostri sogni, investite ora su scelte e impegno».

La conversazione si è conclusa con alcune domande di studenti, docenti e con selfie di gruppo ed il grande ringraziamento per Laura e Raymond che si sono poi intrattenuti per scambi con studenti e docenti. Hanno partecipato i ragazzi del social team con grande impegno e curiosità.







[]
Visita anche
i nostri social per restare aggiornato su tutte le attività della scuola
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it