28 Settembre 2020
NOTIZIE
percorso: Home > NOTIZIE > Cattaneo Live

All'istituto “Cattaneo” le quinte classi a scuola di diritto del lavoro con la Cgil

24-01-2020 11:58 - Cattaneo Live
Spiegare ai lavoratori del prossimo futuro quali sono i propri diritti e doveri, così da non dare per scontato la loro esistenza che invece è frutto di tante battaglie. È questo il percorso che l'istituto tecnico “Carlo Cattaneo” di San Miniato (Pisa) assieme al sindacato Cgil di Pisa hanno promosso all'interno della scuola di via Catena coinvolgendo un totale di 169 allievi, per un totale di nove classi tutte del quinto anno. Sono stati in tutto tre i momenti di formazione organizzati in auditorium, per un totale di sedici ore di lezione. Sono stati gli stessi sindacalisti a salire in cattedra come docenti: a tenere le lezioni sono stati Pasquale Cuomo (Segretario Generale Flc-Cgil Pisa), Donatella Calcagnini (delegata Filcams-Cgil Pisa), Daniela Fabbrini (Segretaria Generale Nidil-Cgil Pisa), Damiana Fiamingo (funzionaria Filcams-Cgil Pisa) e Loris Mainardi (Segretario Generale Filctem-Cgil Pisa).

Tania Benvenuti, segretaria Cgil Pisa, ha coordinato l'attività: «In un mondo del lavoro spesso frammentato e complesso – commenta l'esponente sindacale – avere l'opportunità di spiegare ai ragazzi come nascono i loro diritti e come si possono muovere sia nella ricerca che nell'ambito lavorativo, rappresenta per la Cgil di Pisa fonte di grande soddisfazione, ringraziamo il dirigente scolastico e il corpo docenti per l'attenzione che mettono su queste tematiche».
L'iniziativa è al terzo anno consecutivo e si inserisce in un accordo più vasto fra “Cattaneo” e Cgil di Pisa, che proprio tre anni fa sottoscrissero un protocollo di intesa finalizzato a garantire agli studenti dell'Istituto percorsi di alternanza scuola-lavoro sicuri e di qualità e a completare la formazione sul tema dei diritti dei lavoratori e della conoscenza degli strumenti contrattuali.

«Le argomentazioni trattate – spiega Luisa Marra, docente del “Cattaneo” che ha seguito il percorso – e rivisitate in un ambito più strettamente giuridico andranno ad arricchire la programmazione di “Cittadinanza e Costituzione” per lo svolgimento della prova orale dell'esame di Stato».

Tra gli argomenti la storia sindacale, i servizi ai lavoratori, le norme legislative di base, come si sviluppa un contratto di lavoro e come si compila un curriculum vitae. A seconda del percorso di studi (turismo, chimici, amministrazione e relazioni internazionali), sono stati trattati i diversi contratti collettivi. Le lezioni sono terminate nel corso di questa settimana con la consegna, ai ragazzi partecipanti, dei relativi attestati di frequenza.

«Questo momento di formazione – commenta il dirigente scolastico, Alessandro Frosini – conclude il percorso dei nostri studenti per l'alternanza e ne rappresenta un tassello fondamentale: non si può fare esperienza del mondo del lavoro e della produzione se non lo si guarda anche dal punto di vista dei lavoratori dipendenti e dei loro diritti. Per questo, siamo stati i primi in Toscana a realizzare un accordo con l'organizzazione sindacale che ha ormai creato, crediamo, una vera e propria buona pratica».

[]
Visita anche
i nostri social per restare aggiornato su tutte le attività della scuola
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it